Cos’è una Masterclass

 A Luglio l’Associazione Culturale Musicale  “Banda Filippo Mascagna” ospiterà per il secondo anno le Masterclass di Flauto, Clarinetto e Pianoforte Moderno POP/ROCK.

Vuoi capire cosa significa questo termine anglosassone ?

Lo troviamo soprattutto in ambito Musicale ma viene spesso utilizzato per Teatro, Danza e Pittura.

Cos’è una Masterclass ?

La parola deriva da master, in italiano Esperto e il termine class, in italiano Lezione,  l’unione delle due parole  genera appunto il termine Masterclass  ovvero una lezione impartita da un esperto, nel nostro caso un musicista.

La caratteristica principale della masterclass, oltre alla durata di tre o quattro giorni, è la possibilità di avere un rapporto diretto con il nostro esperto, con la trasmissione diretta di tecniche e importanti consigli; questo però limita il numero di allievi che possono seguire la lezione, infatti sarebbe impossibile garantire il contatto e l’interazione dovuta ad ogni partecipante.

Gli Argomenti

Gli argomenti delle lezioni possono comprendere le caratteristiche dello strumento, la postura, la respirazione, l’esecuzione di un brano e le varie tecniche specifiche per ogni strumento, senza escludere la possibilità di chiedere qualcosa in particolare direttamente all’insegnante.

Le lezioni sono distribuite nell’arco delle varie giornate, dando anche la possibilità ai partecipanti di avere momenti di svago, e la possibilità di visitare e conoscere il luogo che ospita l’evento; il tutto termina con l’esibizione finale degli allievi, i saluti, la consegna del diploma di partecipazione e la classica foto di rito.

Un insegnante colpisce per l’eternità; non si può mai dire dove la sua influenza si ferma.(Henry Brooks Adams)

Spesso la Masterclass viene confusa con la Clinic, un’altra modalità di diffusione della didattica la cui differenza sostanziale è nella forma.

La clinic è paragonabile ad uno spettacolo o ad un concerto, dove è presente un vero e proprio pubblico e la figura dell’insegnante/dell’esperto viene sostituita da un artista famoso;

solitamente gli spettatori sono studenti dello strumento, venuti per ammirarlo e per carpire una particolare tecnica utilizzata da lui, tuttavia è possibile trovare anche fans e appassionati del suo genere.

In Italiano il termine ricorrente, per evitare di ricorrere all’inglese, è Seminario, utilizzato solitamente per le conferenze di ambito medico, scientifico o altri argomenti culturali ma in ambito musicale assume proprio le caratteristiche di una Clinic.

La durata della clinic invece è ridotta ad una giornata, due o tre ore del primo pomeriggio, in cui il musicista esegue alcuni dei suoi brani e risponde alle domande del pubblico.

La vita è un processo di conoscenza. “Vivere è imparare”.
(Konrad Lorenz)

Riassumendo, in una masterclass troviamo:

un insegnante che trasmette direttamente le varie nozioni ad uno o più allievi, in un tempo di tre o quattro giorni,

e la possibilità di conoscere e confrontarsi con altri musicisti, nostri pari.

Un altro termine che troviamo sempre nell’ambito della didattica è Workshop;

il Workshop si avvicina molto alle caratteristiche di una Masterclass, ha sempre la forma di una lezione ma indirizzata alla trasmissione di particolari modalità (pratiche);

è un vero e proprio laboratorio, un gruppo di lavoro organizzato che lavora intorno ad un tema specifico.

Puoi iscriverti alle masterclass annuali compilando il modulo a questo LINK